Richiedi un appuntamento con uno dei nostri consulenti

Certificazione Responsabilità Sociale SA 8000 e ISO 26000

La Certificazione Responsabilità Sociale SA 8000 (SA : Social Accountability) è uno standard internazionale volto a incoraggiare le imprese a sviluppare, regolamentare e certificare aspetti fondamentali della gestione aziendale attinenti alla responsabilità sociale d’impresa (CSR – Corporate Social Responsibility).

Tale certificazione è riconosciuta in tutto il mondo e comprende tutti gli accordi internazionali esistenti per i diritti dei lavoratori, tra cui la Dichiarazione universale dei diritti dell’uomo, le convenzioni dell’Organizzazione internazionale del lavoro, la Convenzione delle Nazioni Unite sui diritti dei bambini e le convenzioni ILO (Organizzazione Internazionale del Lavoro).

La certificazione SA 8000 certifica che le pratiche organizzative dell’impresa e tutti i suoi processi produttivi, compresi quelli attuati dai fornitori e dagli stakeholders, siano in linea con i principi fondamentali della Corporate Social Responsability fra cui: il non utilizzo di lavoro minorile, il rispetto e la non prevaricazione degli obblighi contrattuali stipulati, la sicurezza e la salute dei lavoratori, la libertà di associazione e di contrattazione collettiva, l’assenza di discriminazione nelle scelte strategiche aziendali ed un sistema di compensi e sistemi di gestione equi.

Certificarsi SA 8000 è fondamentale quando si opera nell’ambito di reti di produzioni internazionali o con stakeholder importanti, in quanto la tematica della Responsabilità Sociale è estremamente sentita e incide direttamente sull’immagine e la reputazione aziendale. Tale certificazione è quindi una certezza ed una garanzia qualitativa che le imprese richiedono ai propri partner.

La ISO 26000 è una linea guida non certificabile che introduce, oltre alla Responsabilità Sociale verso i lavoratori, tutti gli altri elementi di responsabilità sociale delle aziende.

I principali elementi presi in considerazione sono l’ambiente, i diritti umani di tutti i soggetti coinvolti nell’organizzazione direttamente o indirettamente, il rispetto degli aspetti etici (lotta alla corruzione, concorrenza leale, etc…), correttezza nei rapporti con i consumatori e coinvolgimento e sviluppo della comunità.